Regione Calabria, si è insediato il “Comitato consultivo per i Piani Spiaggia”

Palazzo-Campanella-Regione-CalabriaL’Assessore regionale alla Pianificazione del Territorio Franco Rosso ha presieduto i lavori della riunione d’insediamento, a Palmi, così come preannunciato, del “Comitato Consultivo per i Piani Spiaggia”. Introducendo i lavori, l’Assessore Rossi ha, tra l’altro, affermato che “la sostanziale indifferenza al mare che ha segnato secoli di storia calabrese si è trasformata negli ultimi decenni in un consumo, talvolta sfrenato, del litorale. Dobbiamo ora mettere le spiagge al centro di un progetto di riqualificazione, salvaguardia e valorizzazione del paesaggio calabrese, facendone al tempo stesso strumento di sviluppo turistico ed economico. “Per questo – ha continuato l’Assessore – i piani spiaggia non possono restare elenchi di concessioni, essi devono diventare uno strumento di intervento per il recupero e la tutela delle coste e devono trovare un collegamento stretto con gli altri livelli di pianificazione, a partire dai Piani Strutturali Comunali. Attraverso l’iniziativa di soggetti istituzionali e privati, dagli imprenditori alle organizzazioni di portatori d’interessi sociali potremo dar vita ad un processo di pianificazione integrata e partecipata che costituisce il modello cui questa Giunta intende attenersi ai vari livelli, dalla revisione della Legge Urbanistica ai POR, dai Contratti di Fiume ai PRU”. Alla riunione sono intervenuti esponenti politici e tecnici dei comuni costieri, dirigenti regionali, rappresentanti della Federazione Italiana Imprese Balneari e del Sindacato Italiano Balneare, nonché la Capitaneria di Porto. Nel corso del dibattito sono state segnalate le criticità del settore ed avanzate proposte che saranno al centro della prossima riunione del Comitato prevista per il mese di dicembre.