Regione Calabria, Oliverio: “l’elezione dei Presidenti delle Commissioni Consiliari è un atto significativo dal punto di vista istituzionale e politico”

Oliverio (1)Il Presidente della Regione Mario Oliverio – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta- sulla recente elezione dei presidenti delle Commissioni consiliari, ha fatto la seguente dichiarazione: “L’elezione dei Presidenti delle Commissioni Consiliari avvenuta nell’ultima seduta del Consiglio Regionale è un atto significativo dal punto di vista istituzionale e politico. Il completamento degli assetti delle funzioni istituzionali consente al Consiglio Regionale di accelerare e intensificare l’attività legislativa.Il Consiglio Regionale è tenuto ad affermare una sempre più efficace e qualificata produzione legislativa, pienamente coerente con la funzione di indirizzo, programmazione e controllo.Dal punto di vista politico è opportuno sottolineare che la elezione dei Presidenti Bova e Bevacqua è la risultante di un impegno unitario espresso sia dal gruppo dirigente del PD che dalla intera coalizione di maggioranza.Si è manifestato così unità e responsabilità politica.Sono certo che Bova e Bevacqua sapranno impegnare tutte le loro capacità per qualificare l’attività istituzionale interpretando anche una forte domanda di unità e responsabilità che è richiesta nell’azione dei gruppi dirigenti del PD. Solo così il PD riuscirà coerentemente ad assumere su di se la funzione motrice nell’attuazione del progetto di governo rivolto al cambiamento e alla crescita della Calabria. A proposito della elezione del Presidente Ennio Morrone condivido pienamente quanto dichiarato dall’on. Ernesto Magorno nell’affermare che a differenza del passato è stata riconosciuta la funzione istituzionale della minoranza, secondo il giusto principio democratico conseguente al mandato che gli elettori assegnano sia alle forze di governo che a quelle di opposizione”.