Reggio, solenne cerimonia di giuramento e conferimento degli Alamari agli allievi della scuola carabinieri

Allievi carabinieriSabato prossimo alle ore 09:30, presso la Caserma “Fava e Garofalo”, sede della scuola Allievi Carabinieri di Reggio, avrà luogo la cerimonia di consegna degli Alamari e del solenne Giuramento degli Allievi Carabinieri del 133° Corso formativo, intitolato alla Medaglia d’Oro al Valor Militare “Gaetano Forte”- mitica figura del Fronte Clandestino di Resistenza dei carabinieri, torturato e poi fucilato il 24 marzo 1944, alle Fosse Ardeatine, nel periodo di lotta partigiana al Nazifascismo. Il Comandante della Scuola di Reggio, Ten. Col. Davide Rossi, accompegnerà il Comandante della Legione Allievi Carabinieri di Roma, Generale di Brigata Alberto Mosca, che passerà in rassegna i reparti di formazione Allievi, in Grande Uniforme Speciale, nella Piazza d’Armi della Caserma, ove saranno allestiti per l’occasione il palco autorità e l’area d’accoglienza dei numerosissimi familiari degli allievi giunti in città dalle varie parti d’Italia, per apporre personalmente gli Alamari, nella suggestiva cornice della cerimonia militare. La scuola Allievi di Reggio ha oggi assunto una parte fondamentale nell’Organizzazione Addestrativa dell’Arma, ponendosi come vero e proprio “polo d’eccellenza” nel Sud Italia. Un ruolo sempre più centrale nell’ambito della formazione dei futuri professionisti della Benemerita, nella loro duplice veste di tutori dell’ordine, ma soprattutto di veri e propri operatori sociali, sensibili al dialogo con le popolazioni in Patria e all’Estero. Strutturalmente e logisticamente tra le più grandi d’Italia, la Scuola Allievi di Reggio attualmente ospita, oltre al 133° corso, anche gli Allievi del 134° corso intitolato alla Medaglia d’Oro al Valor Militare “Corazziere Calcedonio Giordano”, reclutati il 5 ottobre U.S. tramite arruolamento straordinario approvato da governo. La cerimonia, che vede quasi 150 allievi prestare giuramento alla Repubblica, dinanzi alla Bandiera Italiana d’Istituto, conterà sulla partecipazione delle massime Autorità regionali, provinciali e locali, nonchè di un vasto pubblico di cittadini comuni e familiari degli Allievi che si stringeranno con il consueto affetto attorno all’Arma Benemerita per celebrare il solenne evento, carico di emozioni e significato, perchè considerato il più importante per la carriera militare, quale scelta di vita al servizio esclusivo dello Stato, per il Bene Comune, e per la difesa e tutela dei cittadini. In conseguenza del conferimento degli Alamari gli Allievi assumeranno le funzioni di Agente di Polizia Giudiziaria e di Pubblica Sicurezza. Presente alla manifestazione la Fanfara del XII° Battaglione Carabinieri “Sicilia”.