Reggio, si è aperta ufficialmente la 10° edizione del Salone dell’Orientamento

Salone Orientamento reggio (4)Con il taglio del nastro istituzionale si è aperta ufficialmente la decima edizione del Salone dell’Orientamento che fino a sabato 14 a Palazzo Campanella dalle 9 alle 18, ruoterà su università e istruzione, opportunità per l’Europa, fare impresa, lavoro e formazione. “Il Salone – ha detto Nicola Irto, Presidente del Consiglio Regionale della Calabria alla cerimonia d’apertura – si conferma un prodotto che funziona, ogni anno si arricchisce e migliora. In questi tre giorni, i ragazzi avranno modo di conoscere l’offerta formativa delle nostre Università e di vedere le imprese impegnate nel territorio, quelle che magari potranno in futuro, offrire loro un’occupazione. Sono contento che tutto questo avvenga qui, in questa che è la casa dei calabresi”.  Secondo Irto rimane fondamentale investire sul territorio. “ La Calabria – ha aggiunto – potrà ripartire solo se saremo in grado di offrire ai giovani un’offerta formativa eccellente e delle opportunità di lavoro. Noi – ha concluso rivolgendosi a una platea di studenti – abbiamo bisogno di voi, non inseguiamo falsi miti ma, la nostra terra può ripartire solo se ci crediamo”. Parole sposate anche da Federica Roccisano, Assessore regionale alla Scuola, lavoro, welfare e politiche giovanili. “Come Regione stiamo cercando di creare un sistema più accogliente possibile così da riuscire a dare ai nostri ragazzi non solo delle speranze ma, delle concrete opportunità. La mobilità – ha spiegato l’Assessore – è sicuramente qualcosa di positivo nella misura in cui, dopo essersi formati, si ritorna con un bagaglio culturale da spendere per il futuro della Calabria”.

Secondo Giuseppe Marino, Assessore coSalone Orientamento reggio (3)munale alle Politiche comunitarie, “il Salone mette a disposizione strumenti e informazioni che consentono di vivere meglio il presente e costruire il futuro”.  E ancora, rivolto ai ragazzi: “voi siete la migliore fonte di energia rinnovabile, solo voi siete in grado di cambiare il territorio, di migliorarlo entrando a contatto con realtà differenti”. Sul piano accademico interviene il Prorettore dell’Università Mediterranea, Massimiliano Ferrara. “Siamo in un momento positivo di crescita benché, qualche articolo giornalistico in questi giorni, abbia detto il contrario. I passi avanti ci sono e le novità anche, come ultima quella della creazione di un corso di laurea magistrale interamente in lingua inglese”. “Avvicinare i giovani al mondo delle imprese”, invece la mission della Camera di Commercio di Reggio Calabria. “Durante la tre giorni – ha spiegato il Segretario generale Natina Crea,- saranno tante le testimonianze di giovani imprenditori che daranno gli input giusti a chi deciderà di investire sulla propria professionalità”. Per tutta la giornata seminari, laboratori e workshop organizzati dai promotori dell’evento. Diversi i temi toccati dall’ Europa e le sue opportunità con il Centro Europe Direct del Comune di Reggio Calabria all’offerta formativa dell’Università Mediterranea, dal programma Fixo Yei promosso dalla Regione in collaborazione con Italia Lavoro ai green jobs del team IN.FORM.A della Camera di Commercio e Provincia RC e ancora lo Spazio Europa e una serie di laboratori inbox curati da Provincia, Centro Europe Direct, Eures e IN.FORM.A.

 Ottima anche l’affluenza al Professional Day alla Salone Orientamento reggio (2)Facoltà di Architettura dove, anche domani, sarà possibile incontrare aziende locali, nazionali e internazionali che hanno posizioni lavorative aperte così da lasciare il proprio cv e sostenere in loco colloqui. Tra le aziende presenti: Lidl, Infoitalia, Posytron, Bundesangentur, Ased, Splendidi e Splendenti, Kate Cowhig, Europol, Collegio nazionale agrotecnici, Certa Credita, Elis, ProGen, IGS, LaChioccia.org, Gi Group. Ricco anche il programma di domani, si parlerà di Sve, di opportunità e prospettive delle nuove politiche attive del lavoro, del Jobs act e gli altri strumenti di agevolazione alle imprese e ancora le testimonianze dei makers e Fablab e i laboratori sulla mobilità europea e le idee vincenti sull’autoimprenditorialità. Il Salone dell’Orientamento è organizzato da Regione Calabria, Provincia di Reggio Calabria, dalla Città metropolitana di Messina, Comune di Reggio Calabria, Comune di Messina, Università Mediterranea Reggio Calabria, Università degli Studi di Messina, Azienda speciale In.Form.A della CCIAA di Reggio Calabria e CCIAA di Messina. Ha ricevuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero del Lavoro e politiche sociali.