Reggio, sabato iniziativa dal titolo “l’emporio della solidarietà.. libera la cicogna”

locandina_emporio“Investire sulla vita per uscire dallo scoraggiamento e dalla crisi di valori,” è questo uno degli scopi del progetto “l’emporio della solidarietà.. libera la cicogna” promosso dall’emporio “Genezareth un RIPARO per la crisi” in collaborazione con la Caritas diocesana di Reggio Calabria Bova, che sarà presentato sabato 21 novembre p.v. con inizio alle ore 18.30 presso l’auditorium Santa Maria della Neve di Riparo alla presenza del Direttore della Caritas Don Nino Pangallo e dell’ l’Arcivescovo Mons. Giuseppe Fiorini. I lavori saranno introdotti da Don Nino Russo, Direttore dell’Emporio. “Testimonal” della serata, una famiglia numerosa della nostra diocesi. Il progetto vede coinvolti numerosi attori locali (Centri di ascolto Caritas, parrocchie, movimenti per la vita, associazioni di categoria, associazioni di medici specialisti, strutture sanitarie private e non, consultori, fondazioni ed imprese del settore) che in uno spirito di condivisione vogliono dare una piccola risposta alla crisi delle nascite, attraverso la presa in carico, il supporto, l’accompagnamento e l’aiuto “materiale”alle famiglie bisognose disposte ad accogliere il terzo ed il quarto figlio; una sfida, dunque, per tentare di restituire speranza e ricostruire l’intreccio famiglia sviluppo, binomio imprescindibile per assicurarci il futuro ed un progresso sano ed integrale. Un impegno concreto per contrastare il problema della denatalità sviluppatosi nel corso degli anni, durante i quali i “valori tradizionali”, ovvero l’amore verso Dio, verso la famiglia e verso la vita, sono stati sostituiti da tutto ciò che li nega: la ricerca sfrenata del benessere, delle ricchezze materiali, del successo personale e di interessi individuali. Dunque, ripartire dalla famiglia, come sostiene Papa Francesco “per ripensare e cambiare il modello di sviluppo, per il bene dell’intera famiglia umana “. La serata, sarà allietata dal concerto degli “Iris Strings Quartet.

Angela Branca

invito_21x10