Reggio, sabato forum dal titolo “Bambini a metà, i figli della ndrangheta”

'ndranghetaDefinito il programma del Forum, Bambini a metà, i figli della ndrangheta, che si terrà Sabato 14 novembre alle ore 9,30 alla sala Giuditta Levato del Consiglio Regionale su iniziativa del Centro Comunitario Agape, del Laboratorio civico ”La Calabria che vogliamo” e della Camera Minorile di Reggio Calabria. Dopo il saluto del Presidente del Consiglio regionale Nicola Irto, sono previsti gli interventi di Angela Iantosca, autrice libro Bambini a metà, i figli della ndrangheta, di Patrizia Surace Giudice Onorario del Tribunale per Minorenni, di Maria Carmela Longo Direttore casa circondariale Reggio Calabria,di Mimmo Nasone Referente Regionale dell’Associazione Libera, di Carmela Fotia pedagogista della Coop Centro giovanile Italo Calabrò, di Francesco Mollace della rete Crescere al Sud- Save the Children, la regione calabria sarà rappresentata da Federica Roccisano assessore al Welfare e da Antonio Viscomi, vice presidente della Giunta regionale Le conclusioni saranno affidate a Marco Minniti Sottosegretario Presidenza del Consiglio dei Ministri .Coordina i lavori Mario Nasone Presidente Centro Comunitario Agape. Con questa iniziativa i promotori del Forum si propongono di fornire alle Istituzioni alla luce delle sperimentazioni fatte dal Tribunale per i Minorenni e da Libera delle proposte per l’avvio di percorsi più strutturati di prevenzione e di recupero sociale dei minori e delle donne che vogliono uscire dai contesti di ndrangheta. In particolare si chiederanno misure legislative e programmi regionali di contrasto ad un fenomeno che ormai coinvolge migliaia di minori in calabria che rischiano un destino di devianza e di esclusione sociale.