Reggio, omicidio Ernesto Ienco: arrestati la moglie e il giovanissimo amante [DETTAGLI]

Omicidio a Locri: fermati la moglie della vittima e l’amante

omicidio iencoI carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica e del Nucleo Investigativo del Gruppo di Locri hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto i presunti autori dell’omicidio di Ernesto Ienco (31anni), ucciso 7 giorni fa a Riace a colpi di fucile. A finire in manette sono sua moglie Sabrina Marziano, di 28 anni, e il suo amante Agostino Micelotta, di 21 anni che avrebbero sparato dall’interno della casa della vittima quattro colpi di fucile caricato a pallettoni. Quindi, con un corpo contundente, avrebbero infierito sulla vittima colpendola ripetutamente alla nuca. Devono rispondere di concorso in omicidio aggravato e porto e detenzione di armi. Secondo la ricostruzione degli investigatori, Ienco aveva intuito la relazione sentimentale tra la moglie e l’amante e i due temevano che questa scoperta avrebbe ulteriormente incrinato il rapporto coniugale.