Reggio, Marra: “interventi straordinari a Salice ed Arghillà”

Salice (3)“In questi giorni sono iniziati i lavori di ripristino e messa in sicurezza di due tratti fonda-mentali per la viabilità dei quartieri di Arghillà e Salice. Un grande passo verso la normalità. Non è retorica ma è un messaggio positivo e di speranza che la nostra Amministrazione ha voluto scrivere a caratteri cubitali, e lo ha fatto per dimostrare che i singoli cittadini, le associazioni e i comitati di quartiere non sono soli in questo arduo percorso di “risorgimento”. Si tratta di due “Interventi straordinari”. A Salice, in via Torrente Cilea, un’arteria importan-te che collega il quartiere di Arghilla’ a Salice, fondamentale per la viabilità dell’ intera Circoscri-zione. L’intervento risanerà la frana che ostruiva oltre metà della carreggiata e creava ulteriori rischi di smottamento”, afferma in una nota Enzo Marra, consigliere comunale del Pd. “Un altro importante intervento è la messa in sicurezza di Via Cimitero a Salice, inagibile e pericolosa per gli abitanti del luogo dopo l’alluvione che nel 2010 aveva creato disagi indescrivibili, irrisolti fino ad oggi. Dopo lunghi e interminabili anni -prosegue- fieramente e orgogliosamente abbiamo fatto in un anno, dopo gli impegni presi con i cittadini del territorio, ciò che nessun ha fatto in dieci anni di gestione della cosa pubblica. In questo non siamo stati degli extraterrestri, ma abbiamo fatto ciò che era dovuto, ciò che era giusto fare; in questo non siamo stati fenomeni, perché abbiamo restituito un diritto a chi da anni ne era stato privato. Ma ci prendiamo il merito di aver ascoltato le paure e le preoccupazioni della gente e ci siamo fatti carico delle responsabilità di cui ci hanno investito un anno fa, consegnandoci la loro fiducia e le loro speranze. In questi mesi, i diversi sopralluoghi con il Sindaco Falcomatà, con l’Assessore Marcianò, hanno dimostrato un’attenzione sincera nei confronti di un territorio importante come quello dell’ex Ottava Circoscrizione. L’Amministrazione Falcomata’ ha dato una risposta importante ai cittadini del quartiere or-mai scoraggiati. I tecnici del comune e le ditte si sono già messi all’opera. “Lenire fino ad annullare i disagi dei nostri cittadini – conclude- per dare un nuovo corso alla Città”, è l’impegno che avevo preso insieme al Sindaco Falcomatà e l’Assessore Marcianò. Questo “piccolo” grande tassello verso la normalità ha dimostrato, qualora ce ne fosse ulteriore bisogno, che la nostra Amministrazione alla passerelle preferisce i fatti concreti. E’ questo il verso giusto”.