Reggio: madre e bimbo investiti mentre attraversavano la strada a Pentimele

Una donna che stava attraversando la carreggiata in via Nazionale Pentimele con il suo figlioletto di pochi anni, è stata investita da un’auto: il bambino è rimasto illeso, la donna invece avrebbe avuto un attacco di panico e per questo trasportata con un’ambulanza al pronto soccorso

Pochi minuti fa in via Nazionale Pentimele si è verificato un incidente stradale; a farne le spese due pedoni, una madre e il suo bimbo di pochi anni. I due, stavano attraversando la strada perchè la donna stava accompagnando il figlio alla piscina Andrea Maria, almeno così pare secondo quanto riferito da alcuni testimoni presenti sul posto al momento dell’incidente.

CAM04563(1)Secondo le prime ricostruzioni, una macchina li avrebbe travolti all’improvviso ma per fortuna l’impatto non sarebbe stato grave; il bambino è rimasto illeso, ed è apparso sin da subito in buone condizioni. La madre invece è stata colta da un attacco di panico, tanto che è stata soccorsa dai passanti che l’hanno fatta sedere a terra con il viso rivolto verso il muro affinchè non si agitasse ulteriormente per le numerose persone accorse dopo l’incidente. Sul posto è arrivata l’ambulanza e una pattuglia della polizia municipale che, ancora sul posto, sta effettuando eventuali rilievi per determinare la dinamica dell’incidente e per prendersi cura del bimbo, in attesa che la donna si riprenda.