Reggio, l’AVIS ed il Liceo “da Vinci” hanno organizzato l’iniziativa dal titolo “la luce dei principi costituzionali”

Avis“La luce dei principi costituzionali”, questa è stata l’interessante tematica dell’incontro del 13 novembre, che l’AVIS Comunale di Reggio Calabria ed il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” hanno trattato nell’elegante Aula Magna dedicata al valoroso reggino “Nicola Calipari”. Il Dirigente Scolastico del Liceo, Prof.ssa Giuseppina Princi, dopo aver salutato, insieme al Presidente dell’AVIS Comunale di RC Dott. Antonio Romeo, i numerosi e graditi ospiti (On. Francesco Cannizzaro Cons. Reg. Cal., Prof. Francesco Manganaro, Dir. del Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia dell’Università Mediterranea, il Preside Nicola Pavone, Presidente dell’AIDO e dell’U.N.U.C.I.) ha ricordato che l’incontro è stato organizzato nell’ambito delle celebrazioni del 70° anniversario della nascita della Repubblica Italiana e delle attività relative alla legalità, nelle quali il Liceo è da sempre impegnato. Subito dopo, Il Prof. Diego Geria, Vicepresidente dell’AVIS Comunale di RC, con l’ausilio di alcune suggestive slide, costituite da rare fotografie pervenutegli, “miracolosamente”, anche dal “fronte russo”, ha trattato: ” RC dalla dittatura alla Repubblica”. L’Avv. Geria ha quindi rievocato le vicende relative al regime fascista, le battaglie, terrestri e navali, combattute sui mari e sul territorio della nostra provincia (Punta Stilo, Capo Spartivento, dello Zilastro e lo sbarco degli anglo-canadesi a RC), i bombardamenti ed i combattimenti sui vari fronti del secondo conflitto mondiale, nei quali sono stati impegnati tanti reggini. Infine si ha ricordato l’eroismo del Gen. Domenico Asprea, studente del Liceo Vinci ed all’epoca Sottotenente di artiglieria della Divisione Ravenna, decorato con la Medaglia di Bronzo al valor militare sul campo per il coraggio evidenziato nei combattimenti sul fiume Don. La relazione si è conclusa trattando il contributo dato dai reggini per la nascita della Repubblica italiana. Successivamente la Prof.ssa Maria Daniela Musarella, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Sant’Eufemia, Sinopoli e Melicuccà, ha trattato: “I valori della Costituzione”. E’ stato un vero” tuffo” nella legalità. Infatti l’Avv. Musarella, utilizzando anche delle interessanti slide, ha offerto dei notevoli spunti di riflessione illustrando i principi fondamentali della Costituzione che sono degli autentici “valori di vita”. La Dirigente si è soffermata, in particolare, su: democrazia, solidarietà, eguaglianza, lavoro, cooperazione internazionale e ripudio della guerra; tematiche di grandissima attualità e valori che illuminano la vita dei buoni cittadini. Dopo le due relazioni si è svolta una commovente cerimonia, poichè il Liceo ha deciso di intitolare un’aula al suo eroico studente Gen. Domenico Asprea. Pertanto i due nipoti, Avv. Angelo Labrini e Ing. Achille Labrini, hanno donato alla Scuola una pregevole targa commemorativa del loro congiunto. La cerimonia si è conclusa con la consegna da parte del Prof. Diego Geria, a nome dell’AVIS Comunale di RC, alla Preside Giuseppina Princi ed alla Preside Maria Daniela Musarella di una medaglia per l’encomiabile impegno profuso al servizio della solidarietà.