Reggio, la lettera del presidente Delfino alle minoranze

palazzo san giorgioDi seguito la lettera che il presidente del consiglio comunale, Demetrio Delfino, ha inviato ai consiglieri di minoranza rei di non partecipare alle riunioni della commissione statuto e regolamenti.

“La delicata situazione cittadina richiede un’assunzione di responsabilità in più da parte di chi è stato “eletto” dal popolo, per appunto contribuire al miglioramento della nostra amata Reggio Calabria. In questi giorni il nostro sforzo è concentrato sul “nuovo regolamento per il funzionamento del consiglio e delle commissioni”. Come ben sapete, quello attuale è un documento datato (1957) ed ormai non più funzionale ad un consiglio dinamico e laborioso. Crediamo di svolgere un lavoro che sarà utile alle future generazioni di amministratori metropolitani. Vista quindi l’importanza del documento in lavorazione, credo sia assolutamente necessaria la vostra partecipazione nella commissione competente (Statuto e Regolamenti), affinché si produca un regolamento unitario e condiviso da tutti i gruppi e dunque riceve il contributo positivo di maggioranza e minoranza. Per questi motivi, vi invito a mettere da parte “questioni” passate che comunque chiariremo nei tempi e nei modi consoni, pertanto vi sollecito a presenziare nuovamente la commissione consiliare. Certo della vostra sensibilità e del vostro attaccamento al dovere istituzionale attendo un vostro sollecito riscontro”.