Reggio, la Federazione Giovanile Repubblicana chiede “maggiore attenzione su tutta la periferia”

rifiuti (12)“Noi della Federazione Giovanile del Partito Repubblicano Italiano facciamo i complimenti all’Amministrazione G. Falcomatà che con la deliberazione n. 128 dell’11.05.2012 ha approvato il progetto preliminare relativo all’intervento denominato: “Riqualificazione Fortificazioni Umbertine (batteria Pizzi) – Valorizzazione area collina di Pentimele”. Complimenti anche al circolo del PD di Archi che, in una nota congiunta di  Antonino Castorina (Capogruppo del Pd a Palazzo San Giorgio), Francesco Laganà (Segretario del Circolo Pd di Archi) e Alex Tripodi (Segretario dei Gd di Archi), afferma: “Durante la campagna elettorale il circolo del Pd insieme al Sindaco Giuseppe Falcomatà ha più volte visitato il nostro quartiere ed oggi, importanti e ripetuti segnali di attenzione che mai prima erano stato tributati alla nostra zona diventano realtà.” Noi della Federazione Giovanile Repubblicana avremmo voluto maggiore attenzione  su tutta la “Periferia”  ma come lo stato dei fatti dimostra le criticità permangono  malgrado le nostre innumerevoli sollecitazioni”, scrive in una nota Demetrio Giordano, membro della direzione nazionale del Partito Repubblicano Italiano. “Ogni giorno scopriamo con disappunto che esistono le periferie delle periferie,  una sorta di città fuori le mura che non rientra nei piani di difesa del “Castello” e tra queste troviamo Mosorrofa e la XII circoscrizione. Provvedimenti – prosegue- che prima potevano essere fatti con poche risorse e in poco tempo si sono incancreniti e ora necessitano di interventi più corposi mettendo a dura prova le già scarse finanze del Comune. A Mosorrofa non sono previsti interventi nel piano triennale, nè compare in alcuna voce in  bilancio. Il paese è escluso da ogni iniziativa riguardante le “periferie” del comune, perché se Pentimele è considerata periferia, i cittadini di Santa Venere, dei Podargoni o di Rosalì per la loro lontananza dal centro dovranno necessariamente ricadere nella categoria  “extracomunitari”. Eppure durante la campagna elettorale il Sindaco Giuseppe Falcomatà ha più volte visitato il nostro quartiere ma ad oggi, non abbiamo visto l’ombra di “ importanti e ripetuti segnali di attenzione che mai prima erano stato tributati alla nostra zona” . Forse – aggiunge- ci siamo illusi che almeno il Centro Civico  a Sala di Mosorrofa (progetto esecutivo approvato dalla Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco f.f. Giuseppe Raffa nell’aprile del 2011) e il Campo sportivo di Mosorrofa,  opere avviate  dall’Amministrazione Scopelliti  potessero  vedere la luce. Invece del Centro Civico  a Sala di Mosorrofa che in campagna elettorale era “pronto per essere appaltato” si son perse le tracce mentre il campo di calcio voluto in contrada Bufano dall’Amministrazione  Falcomatà (padre) e appaltato dall’Amministrazione Scopelliti  per un importo di € 774.685,35, di cui ne sono stati spesi esattamente € 586.745,46 è diventato un ricettacolo di immondizia e simbolo del degrado in cui versano le nostre periferie. All’Amministrazione sono rimasti da spendere € 187.939,89, perché questi soldi non vengono spesi quantomeno per sistemare la strada di accesso? Quanto ancora i residenti dovranno attraversare una strada di cantiere, impraticabile ad ogni piccolo acquazzone, per arrivare nelle loro abitazioni  ? Muri e strade pericolanti mettono ogni giorno in repentaglio la vita dei passanti, dobbiamo per forza aspettare la tragedia per intervenire?  Falcomatà è il sindaco della città di Reggio Calabria, non il sindaco del PD! La “primavera” deve arrivare per tutti, anche nei luoghi non rappresentati in Consiglio Comunale”, conclude.