Reggio, la Camera di Commercio pubblica la manifestazione d’interesse per l’adesione alla “Rete per la legalità”

camera_commercio_reggio_calabriaLa Camera di Commercio di Reggio Calabria, nell’ambito del suo rinnovato impegno affinché alla criminalità ed illegalità diffusa si contrapponga la legalità partecipata, pubblica una specifica manifestazione d’interesse con la quale invita le associazioni della provincia di Reggio Calabria, in possesso dei requisiti previsti, a presentare domanda di adesione alla “Rete per la legalità”, entro e non oltre il 20 Novembre 2015. La Rete per la legalità, già costituita nel 2014, si concretizza in un programma condiviso di iniziative tra l’Ente camerale e le associazioni, finalizzate a prevenire la diffusione dei fenomeni criminali e, nel contempo, favorire la sensibilizzazione ai principi della legalità e leale concorrenza. Alle associazioni aderenti alla Rete la Camera di Commercio affiderà, fino ad un importo massimo di 5 mila euro, la realizzazione di iniziative nel territorio provinciale, in uno dei seguenti ambiti d’intervento: A) Sportelli per la legalità: promozione di una rete di sportelli quale presidi territoriali informativi, di affiancamento ed assistenza per la prevenzione dei fenomeni del racket e dell’usura, e di supporto agli imprenditori in difficoltà. B)Educazione alla legalità: percorsi informativi e di sensibilizzazione sui temi della legalità e dell’imprenditorialità etica, sulla gestione dei beni confiscati e il ruolo della cooperazione sociale, sui temi della sicurezza (usura, racket, corruzione, contraffazione), rivolti ai docenti referenti per la legalità e agli studenti degli istituti scolastici della provincia di Reggio Calabria. C) Legalità e ambiente: informazione e sensibilizzazione per una maggiore diffusione della cultura ambientale, per favorire la conformità normativa ambientale delle imprese e per la prevenzione dei fenomeni di illegalità. “Nell’ambito della Rete per la legalità, promossa dalla Camera di Commercio, sono state già realizzate con le Associazioni aderenti (A.L.I.L.A.C.C.O. – S.O.S Impresa; Associazione Antiracket di Taurianova; Confesercenti; Osservatorio sulla ndrangheta; Riferimenti) un fitto programma delle iniziative che ha visto come protagonisti le imprese, le famiglie, i consumatori, gli studenti ed i docenti, direttamente ed attivamente coinvolti in campagne di sensibilizzazione su media, web e social network; diffusione di newsletter; distribuzione di manuali e vademecum; seminari informativi; laboratori didattici; incontri presso le scuole; visite guidate presso le imprese vittime di fenomeni di illegalità; convegni istituzionali”, ha dichiarato la Dr.ssa Natina Crea, Segretario Generale della Camera di Commercio di Reggio Calabria. “L’Ente camerale rinnova il proprio impegno. Vogliamo promuovere l’adesione alla Rete per la legalità perché siamo convinti che il nostro territorio possa contrapporre al fenomeno dell’illegalità una legalità partecipata, attraverso un programma condiviso di iniziative finalizzate a favorire lo sviluppo di un’economia sana e l’affermazione di imprese libere dalla rete dell’illegalità”.