Reggio, il Liceo “Campanella” ha organizzato un “flash mob dantesco” [VIDEO]

ImmagineIl Liceo Classico “Tommaso Campanella”, in occasione del 750° anniversario della nascita di Dante, ha organizzato, giovedì scorso, un “flash mob dantesco”. L’ iniziativa è una delle numerose promosse dal Liceo in questi giorni all’interno del progetto nazionale “Libriamoci-Giornate. L’iniziativa del Liceo Classico “T. Campanella” ha previsto dei momenti di lettura itinerante in diversi luoghi della città. Si è iniziato dalla Galleria di Palazzo San Giorgio, buia per rappresentare un ingresso nelle viscere della terra, dove un gruppo di allievi, vestiti di bianco e nero, simbolo del dissidio tra bene e male, leggeranno alcuni versi del terzo canto dell’Inferno. Si è passato, poi, nella sala della Biblioteca Magistrale del Liceo, dove sono conservate delle cinquecentine e un incunabolo, luogo di conoscenza: qui si leggeranno i versi dell’orazion picciola di Ulisse ai suoi compagni con gli allievi vestiti di rosso, simbolo del fuoco. Poi si è raggiunto Piazza Italia: in questo luogo, gli allievi, vestiti di verde, la speranza, hanno letto i versi del Purgatorio, nei quali Sordello mette in evidenza le condizioni infelici dell’Italia dei suoi tempi. Da qui poi la cattedrale della città dedicata alla Vergine, e sulle scale che portano al sagrato, i ragazzi, vestiti di bianco, la luce, intoneranno la preghiera alla Vergine del canto XXXIII del Paradiso.