Reggio, i nuovi assetti del centro/destra: Caridi sbarca in Forza Italia con Cannizzaro e 4 consiglieri comunali

Reggio, il senatore Caridi approda in Forza Italia con tutto il suo gruppo

senatore caridi 01Cambiano gli assetti politici calabresi con l’ingresso del senatore reggino Antonio Caridi in Forza Italia, un ingresso dirompente, subito come Vice-Coordinatore Regionale, che ha importanti ripercussioni anche sugli assetti istituzionali di Palazzo Campanella e di Palazzo San Giorgio. Caridi, infatti, traghetta tutto il suo gruppo politico nel partito di Berlusconi: in consiglio Regionale si muove Francesco Cannizzaro, capogruppo della Casa delle Libertà, mentre a Palazzo San Giorgio sarà a breve ufficializzato il passaggio nel partito azzurro di altri 4 consiglieri comunali: Giuseppe D’Ascoli, Tonino Maiolino, Mary Caracciolo e Luigi Dattola.

Logo_FORZAITALIANei giorni scorsi, sempre in consiglio comunale, era stato Antonino Matalone ad entrare in Forza Italia: non fa parte del gruppo di Caridi (è più vicino a Nicolò) ma contribuisce a fare di Forza Italia il neo-gruppo comunale più importante di un’opposizione fino ad oggi molto divisa e frastagliata. E’ molto difficile che questi movimenti possano determinare una nuova armonia in una coalizione che è e rimane dilaniata dalle lotte intestine, ma probabilmente si vanno a definire – almeno a livello partitico – gerarchie più precise con Forza Italia che si pone nuovamente, dopo molti anni (a Reggio probabilmente da un quindicennio) come leader della coalizione di centro/destra.