Reggio, dedicata la Giornata Mondiale per i Diritti del Fanciullo ai bambini ospitati presso le case-famiglia Villa Bethania Christi e Domus Nazareth

unique unitedL’Inner Wheel di Reggio Calabria ha voluto dedicare, nel rispetto della tradizione del club, la Giornata Mondiale per i Diritti del Fanciullo, ai bambini ospitati presso le case-famiglia Villa Bethania Christi e Domus Nazareth, gestite dalle Figlie di Maria SS. Corredentrice. Ogni 20 novembre, infatti, dal 1989, si celebra la ratifica da parte delle Nazioni Unite della Convenzione sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Oltre alla non discriminazione, al superiore interesse, al diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo del bambino, nonché al diritto all’ascolto delle opinioni del minore, l’art. 31 sancisce il riconoscimento al fanciullo del diritto al riposo e al tempo libero, al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età. Partendo proprio da quest’ultimo principio, dalla funzione socializzante del gioco e dal suo valore emozionale, l’Inner Wheel ha organizzato una festa all’interno del parco giochi attrezzato Enjoy, di via Petrara, con il supporto del gruppo di animazione messo a disposizione dalla struttura. Per i piccoli ospiti anche una gustosa merenda, tanti dolci realizzati dalle socie e utili doni da riportare a casa. Anche una foto ricordo, con le loro manine unite, a conferma del valore del motto scelto per questo anno sociale dalla Presidente Internazionale, Charlotte De Vos: “Unique & United”. Anche loro, unici e uniti, potranno apprezzare le piccole gioie della vita e condividerle con nuovi “compagni di viaggio”. Per l’Associazione presieduta da Anna Briante Muritano un’altra giornata ricca di emozioni, perché la soddisfazione più grande rimane sempre il sorriso dei bambini e la loro domanda finale: ci rivedremo presto?