Reggio, che fine ha fatto il bando Avr per 35 unità lavorative? Dopo 6 mesi è tutto fermo

Reggio, dopo gli annunci della politica dello scorso inverno e il bando partorito a maggio, per le assunzioni in Avr è ancora tutto fermo

avr reggio calabriaLo scorso 21 maggio pubblicavamo l’annuncio del bando AVR per 35 unità lavorative da adibire al Servizio di Igiene Urbana nel comune di Reggio Calabria: sei mesi dopo, è tutto fermo. Centinaia di domande di centinaia di cittadini che attendono (invano) una risposta, e chiedono ripetutamente alla nostra Redazione informazioni in merito. Informazioni che, però, è sempre più difficile raccogliere. E’ chiaro che si tratta di una questione delicata e legata ad una S.p.A., che però fornisce un servizio di pubblica utilità al Comune di Reggio Calabria ed è titolare di un regolare Contratto di Appalto per la gestione del Servizio di Igiene Ambientale sul territorio della Città di Reggio Calabria, quindi sono comprensibili anche le richieste dei cittadini che hanno fatto domanda rispettando i tempi richiesti, affannandosi a produrre tutta la documentazione utile in pochi giorni, e adesso si sentono abbandonati dopo un periodo così lungo. Ci auguriamo che la situazione si possa smuovere presto, non solo per l’aspetto occupazionale ma anche perchè proprio in termini di Igiene Urbana la città versa in condizioni tali da avere disperatamente bisogno di forze nuove che possano contribuire a ripristinare la normalità.