Reggio, avviati i pre-corsi del Master in “Procedure e Tecniche delle Gestioni Giudiziarie e dei Beni Confiscati alla Criminalità”

MasterL’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria ha attivato la seconda edizione del Master Universitario di II livello in “Procedure e Tecniche delle Gestioni Giudiziarie e dei Beni Confiscati alla Criminalità” (MaCrAssets), in partnership con l’ANBSC – Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata, “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, “Avviso Pubblico. Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie” e l’Istituto di Ricerca per l’Innovazione e la Tecnologia nel Mediterraneo con il supporto amministrativo–gestionale alle attività didattiche istituzionali del MEDAlics – Centro di Ricerca per le Relazioni Mediterranee. Sono in fase di erogazione, e si svolgeranno fino al mese di dicembre 2015, i pre-corsi del Master: moduli didattici a carattere giuridico-economico che hanno luogo il venerdì pomeriggio e il sabato mattina presso l’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria e sono volti a consentire un allineamento delle conoscenze dei discenti con differenti background accademici. In data 12 dicembre 2015 si svolgerà presso la stessa Università la Tavola Rotonda inaugurale del Master, dal tema: Introduzione alla Legislazione Antimafia – I Sequestri e le Confische Penali e di Prevenzione: le Regole dell’Amministrazione Giudiziaria. La Tavola Rotonda sarà moderata dalla Dott.ssa Kate Tassone, Consulente della Commissione parlamentare antimafia e vi prenderanno parte in qualità di relatori il Dott. Giovanbattista Tona, Magistrato presso la Corte d’Appello di Caltanissetta e il Prof. Costantino Visconti, Docente di Diritto penale presso l’Università di Palermo. Nel corso della Tavola Rotonda verrà analizzato il quadro normativo di carattere generale applicabile agli istituti dei sequestri e delle confische penali e di prevenzione, verrà inoltre posto l’accento sull’evoluzione giurisprudenziale dei vari istituti presi in esame, effettuando una disamina delle opportunità di ottimo utilizzo del sequestro e della confisca di prevenzione come strumenti di contrasto ai reati contro la P.A. e ai reati fiscali. In considerazione del notevole successo riscontrato anche in occasione dell’avvio di questa seconda edizione del Master e della previsione di inizio delle lezioni in concomitanza con la Tavola Rotonda inaugurale dello stesso, sarà valutata la possibilità di accettare le iscrizioni che perverranno entro la data ultima dell’11 dicembre 2015. È pertanto possibile consultare il bando e compilare la domanda di ammissione sul sito http://formazione.medalics.org/ entro venerdì 11 dicembre 2015. Sulla scia del successo riscosso dalla scorsa edizione del Master, in termini di iscritti e di attestazioni di apprezzamento da parte di eminenti esponenti del panorama accademico e istituzionale, il Master MaCrAssets approfondirà i seguenti ambiti tematici: Normativa Antimafia; Misure di prevenzione; Forme di sequestro e confisca; Amministrazione giudiziaria; Analisi dell’impatto socio-economico della gestione dei beni confiscati alla criminalità; Esperienze a confronto – casi settoriali. Anche in questa nuova edizione del Master, la faculty è composta da magistrati, amministratori giudiziari, appartenenti alle forze dell’ordine, accademici ed esperti in materia; l’integrazione fra il mondo accademico e quello professionale è garanzia dell’elevato spessore qualitativo e dell’alto grado di specializzazione della formazione del Master. Sono inoltre previste simulazioni ed esercitazioni idonee al perseguimento di un livello di preparazione efficacemente e prontamente spendibile in questo delicato ambito di impiego.

Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria MEDAlics al nr. 331-2611162 o all’indirizzo mail master@medalics.org