Reggio, arrestato commercialista custode giudiziario: chiedeva soldi per “agevolare” un procedimento

manetteNel corso di servizi finalizzati a prevenire e reprimere reati contro la Pubblica Amministrazione disposti dal Sig. Questore della Provincia di Reggio Calabria, la Polizia di Stato, a seguito di un’attività d’indagine avviata lo scorso giugno, ha arrestato un 53enne commercialista svolgente funzioni di custode giudiziario. Le indagini, dirette e coordinate dalla Procura della Repubblica di Locri, Pubblico Ministero Dr. Vincenzo Toscano, sono state condotte da personale del Commissariato di P.S. di Bovalino di concerto con personale della Squadra Mobile di Reggio Calabria ed hanno consentito di riscontrare e documentare reiterate richieste di denaro da parte del Pubblico Ufficiale nei confronti di un privato cittadino al fine di “agevolare” la trattazione di un procedimento.