Orrore in Francia, un testimone: “i terroristi urlavano: è colpa di Hollande”

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Pierre Janaszak si trovava nella sala al Bataclan nel momento in cui sono entrati in azione i terroristi dell’Isis. Secondo il testimone, scampato alla morte, gli aggressori hanno evocato l’intervento militare francese in Siria per giustificare la loro azione: “la colpa è di Hollande”.