‘Ndrangheta: maxi-operazione a Cosenza, arresti nel clan Perna

Tra gli arrestati Marco Perna, 41 enne cosentino, figlio di Franco Perna, capo dell’omonimo clan attivo a Cosenza, attualmente ristretto in regime di 41 bis

CarabinieriUna vasta operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Cosenza, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, è in corso dall’alba, ed è finalizzata alla cattura di numerosi esponenti di un gruppo criminale operante a Cosenza. Nell’operazione sono impegnati circa 140 militari, tra cui le i carabinieri dello Squadrone eliportato “Cacciatori di Calabria” e le unita’ Cinofile antidroga e antiesplosivo. Tra gli arrestati Marco Perna, 41 enne cosentino, figlio di Franco Perna, capo dell’omonimo clan attivo a Cosenza, attualmente ristretto in regime di 41 bis. Il gruppo avrebbe dato vita ad un traffico di stupefacenti articolato su una fitta rete di spaccio in grado di rifornire città è hinterland. Per imporre il potere sul territorio gli uomini del clan disponevano di armi, in parte sequestrate, e si avvalevano di modalita’ tipicamente mafiose. Ruolo di leader era assunto da Marco Perna, che aveva preso le redini dopo l’arresto del padre.