Mistretta, fermato Pasquale Lisa: deve scontare altri 9 mesi

L’uomo era un pregiudicato che doveva pagare il suo debito con la giustizia

carabinieri posto di blocco messinaNella mattinata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Mistretta hanno tratto in arresto, in esecuzione di revoca di decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo, emesso in data 18.11.2015 dalla Procura della Repubblica – Ufficio Esecuzioni Penali – di Patti (ME) Pasquale Lisa, nato a Santo Stefano di Camastra (ME) cl. 1972, residente a Mistretta, già noto alle Forze dell’Ordine, dovendo espiare una pena complessiva di mesi 9 e giorni 3 di reclusione per cumulo di pene. L’arrestato è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Termini Imerese (PA) come disposto dall’A.G.