Messina, un altro carico di rifiuti tossici in direzione Villa: scatta il sequestro

In città si registra il secondo episodio in una settimana: ancora una volta il mezzo pesante che tentava di varcare lo Stretto portava in dote il materiale tossico della raffineria di Gela

tir  a messinaUn nuovo carico di rifiuti tossici, trasportato abusivamente da un autoarticolato, è stato bloccato sulla Rada San Francesco, mentre il conducente del mezzo pesante era in procinto d’imbarcarsi in direzione Villa San Giovanni. Il tir, della società di trasporti “Sciagura Liborio srl“, è stato sottoposto a controlli specifici stante gli olezzi pesanti che da esso provenivano: è stato così scoperto un insieme di rifiuti tossici provenienti dalla raffineria di Gela altamente pericoloso e certamente cancerogeno. A quel punto è scattato l’intervento simultaneo della Polizia e della Guardia Costiera col sequestro del mezzo. E’ il secondo episodio registrato a Messina nell’arco di una settimana.

[foto di repertorio]