Messina, spari in autostrada: malviventi in fuga eludono le autorità

Due delinquenti, a bordo di un Suv rubato, hanno prima forzato il casello di Tremestieri e poi hanno indirizzato colpi d’arma da fuoco contro la volante della Polizia

volante-notte-inseguimento-poliziaMomenti di autentico terrore si sono registrati ieri sull’autostrada che collega Messina e Palermo. Nel tratto fra Tremestieri e Villafranca, infatti, un folle inseguimento – operato con maestria dalla Polizia – si è caratterizzato per i colpi d’arma da fuoco esplosi lungo le carreggiate. Protagonista della fuga un Suv Mercedes, rubato e condotto da due facinorosi armati di tutto punto in tangenziale. Gli stessi, prima d’iniziare la disperata corsa per sfuggire all’autorità, hanno forzato il casello di Tremestieri sfuggendo agli agenti che avevano intimato l’alt per un controllo. L’auto è stata poi ritrovata all’altezza del casello di Villafranca, ma dei due delinquenti a bordo della vettura non c’era più traccia.