Messina, si è spenta la donna affetta dalla variante umana del morbo della mucca pazza

Diciotto mesi d’agonia e una battaglia con l’Asp: la sua storia era finita sulle nostre colonne

asp messinaNon ce l’ha fatta: alla fine, dopo una tormentata agonia ma nell’affetto dei suoi cari, si è spenta la donna di Acquedolci che aveva contratto la variante umana del morbo della mucca pazza. La paziente, affetta da questa rara patologia, aveva ingaggiato una battaglia con l’Asp per il riconoscimento del suo stato critico di salute. Dopo 18 mesi, tuttavia, la malattia ha prevalso. Ai parenti vanno le condoglianze della redazione di questo giornale.