Messina, nuovi bus per l’Atm: i costi a carico di Roma e Palermo

L’assessore Gaetano Cacciola ha sistemato le ultime pratiche: 32 nuove vetture serviranno l’utenza nei prossimi mesi

giovanni fotiL’Azienda Trasporti di Messina continua a implementare il proprio parco mezzi con l’acquisizione di nuove vetture: se nei prossimi giorni in città verranno messi a disposizione dell’utenza 17 mezzi, sono 32 i bus rilevati dalla medesima società partecipata per i mesi a venire. Autobus nuovi, che il Comune di Messina acquisterà grazie ai fondi del Ministero dell’Ambiente intercettati nel 2007 e rientranti nei progetto POD (Programmi operativi di dettaglio). Si tratta di vetture a gasolio EURO VI, il cui ammontare complessivo si aggira attorno agli otto milioni di euro. Di questi, 5 milioni saranno strappati al Dicastero retto da Galletti e 2 milioni e mezzo arriveranno dai Pac regionali.