Messina, mille studenti al Palacultura: il Salone dell’Orientamento è già un successo [FOTO]

L’iniziativa ha raccolto l’adesione di numerosissimi ragazzi: un viaggio nel loro futuro per trovare la bussola che li guiderà

salone orientamento unime (4)Sono più di mille i giovani studenti di Messina e provincia che hanno partecipato alla prima giornata della decima edizione del Salone dell’Orientamento, la rassegna nazionale dedicata all’informazione, all’istruzione, alla formazione e all’orientamento.

Si tratta di un’iniziativa di valore assoluto – ha detto il sindaco di Messina Renato Accorintiperché offre un importante sostegno alla scelta dei percorsi scolastici, universitari e lavorativi, orientando i giovani sul loro futuro e indicando quale possa essere la strada più opportuna, anche in considerazione dell’attuale crisi nel mondo del lavoro e quindi nell’ottica di adottare le migliori soluzioni possibili”.

salone orientamento unime (1)Fino al 6 novembre dalle 9 alle 14 al Palacultura, i giovani studenti potranno confrontarsi concretamente con il mondo accademico e istituzionale. Non soltanto una vetrina, dunque, ma una reale possibilità di conoscere tutti gli strumenti messi in campo, per favorire la formazione e l’occupazione.

Questo appuntamento rappresenta per i giovani dell’area dello Stretto un’occasione di confronto sulle opportunità del mercato del lavoro in un momento di crisi economica. – ha detto Filippo Romano, Commissario straordinario della Città Metropolitana di Messina – Bisogna trasformare le difficoltà attuali in un percorso di rinnovamento e di ideazione di alternative occupazionali”.

Tantissimi stand tra cui quello del Ministero del Lavoro, dell’Università della Calabria, del Cesv di Messina, dell’Università Mediterranea, dell’Ersu, dell’Università di Catania e Palermo dell’Università telematica E-campus e diversi i laboratori organizzati dai vari Dipartimenti universitari presenti, da Economia a Scienze e Tecnologie, da Scienze veterinarie a Scienze Politiche e giuridiche e ancora Medicina e Chirurgia e Giurisprudenza.  Si parla di democrazia, di partecipazione e governance ma anche, di economia e ambiente.

salone orientamento unime (2)L’attività di orientamento e job placement rappresenta un’azione fondamentale nelle strategie di ogni Ateneo. Al Salone sono trattati temi come l’innovazione e l’internazionalizzazione, che costituiscono strumento fondamentale per essere competitivi in un mercato del lavoro globale”, ha detto il Magnifico Rettore Unime, Pietro Navarra.

Ampio respiro, infatti, sul piano internazionale con il seminario organizzato dall’associazione Giovani nel mondo, “Sono tantissimi – ha spiegato Dario Caroniti, Presidente del Centro Orientamento e Placement, dell’Università di Messina – i nostri studenti che hanno avuto una brillante carriera universitaria e poi si sono distinti in ambito internazionale”.

Parliamo per esempio - è intervenuta Lina Panella, coordinatrice del Dipartimento di Scienze Internazionali – non solo dei ruoli diplomatici ma anche, di tutte quelle professioni spendibili in uffici amministrativi che hanno rapporti con l’estero e con l’Unione europea”.

salone orientamento unime (3)Iniziative come questa offrono il privilegio di incontrare diplomatici, funzionari che possono orientare tutti quei ragazzi affascinati da questa carriera”, ha chiosato Francesca Pellegrino, docente e delegata all’Orientamento.

Contemporaneamente a Palazzo Mariani in piazza Antonello, durante il Professional Day, laureandi, laureati e disoccupati hanno incontrato aziende nazionali e locali con posizioni aperte tra cui,  Lidl Italia, Alleanza Assicurazioni spa, Decathlon, Fire Group spa, Posytron Engeenering srl, Info Italia srl. Per tutte le giornate c’è, infatti, la possibilità di lasciare il proprio curriculum e sostenere colloqui.  “Avviare momenti di confronto e di dialogo tra il mondo studentesco e quello imprenditoriale è essenziale, soprattutto in una realtà come la nostra, attanagliata dalla morsa della disoccupazione”, ha spiegato il commissario della Camera di Commercio, Franco De Francesco.

Ricco anche il programma delle altre due giornate: il 5 novembre alle 9.30 la cerimonia ufficiale del Salone, di cornice continueranno seminari e laboratori. Alle ore 10.00 da non perdere, il seminario promosso dall’Agenzia Nazionale Giovani che coinciderà con l’evento annuale conclusivo mettendo a confronto volontari del Servizio volontario europeo con le Istituzioni, un’occasione per conoscere le opportunità di crescita all’estero.