Messina, l’Ucsi sceglie Angelo Sindoni come presidente

Il professore è chiamato a guidare la realtà che riunisce sotto la sua sigla i giornalisti cattolici di città e provincia

01 UCSI MESSINAI giornalisti dell’Ucsi (Unione Cattolica Stampa Italiana) di Messina hanno eletto il presidente e il consiglio direttivo sezionale. A reggere per il prossimo quadriennio il sodalizio peloritano è stato chiamato il prof. Angelo Sindoni, mentre il direttivo sezionale sarà composto da Laura Simoncini vice presidente e dai seguenti consiglieri: Santino Franchina, Armando Russo, Domenico Interdonato, Sandro Cuzari, Marco Grassi, Rosario Lo Faro e Antonio Domenico Bonaccorso.

Angelo Sindoni ha insegnato Storia moderna e Storia contemporanea in varie Università italiane e, da ultimo, nell’Ateneo di Messina. E’ iscritto all’Ordine dei giornalisti da alcuni decenni, ha collaborato con varie testate regionali e nazionali (tra cui l’Osservatore Romano); è stato Direttore responsabile di alcuni periodici.

Il nuovo presidente ha dichiarato: “L’Ucsi è un’associazione di giornalisti che trovano ispirazione nel servizio alla verità e al territorio, sulle orme degli insegnamenti evangelici e della Chiesa. Mi metto a disposizione della città e dei nostri associati, per continuare nel solco tracciato dai miei predecessori, sviluppando le nostre potenzialità in campo regionale e nazionale“.

02 UCSI MEIl prof. Sindoni subentra al giornalista Crisostomo Lo Presti, che ha retto la Sezione peloritana negli ultimi due mandati, riscuotendo successi anche nazionali; Messina si è conquistata nell’ultimo decennio la fama di Sezione più attiva dal punto di vista culturale e associativo, e come la più numerosa d’Italia. Lo Presti, giornalista professionista con un trascorso professionale di prestigio, è stato il degno successore del compianto prof. Carmelo Garofalo, fondatore dell’Ucsi siciliana e per tanti anni decano dei giornalisti italiani.

Prima delle operazioni di voto il giornalista Domenico Interdonato, vice presidente dei giornalisti cattolici, siciliani ha chiesto un minuto di silenzio per i fatti di Parigi e per ricordare  il consigliere Vincenzo Galvagno recentemente scomparso.

Il consulente ecclesiastico  mons. Giò Tavilla, prima di leggere la preghiera del giornalista, ha ricordato le parole di Papa Francesco “Comunicare partendo dalla testimonianza”. Il saluto e ringraziamento del giornalista Santino Franchina, vice presidente nazionale dell’Ordine, è stato rivolto ai soci e a Lo Presti, per le importanti attività culturali svolte e per aver diretto con grande maestria l’Ucsi peloritana; è seguito il saluto del giornalista Attilio Raimondi consigliere nazionale dell’Ordine. Interdonato in conclusione  ha suggerito all’assemblea di nominare presidente onorario della Sezione messinese l’uscente Crisostomo Lo Presti; la proposta è stata accolta all’unanimità e con un caloroso applauso.

La Sezione peloritana dell’Ucsi si sta preparando alla imminente assemblea elettiva regionale, che si svolgerà nel mese di gennaio 2016, e al congresso nazionale previsto a Matera dal 3 al 6 marzo 2016.