Messina, iniziativa dell’Associazione Provinciale Cuochi [FOTO]

Associazione Provinciale Cuochi (1)Nuovo appuntamento il 16 novembre organizzato dall’ Associazione Provinciale Cuochi Messina per i suoi associati. Lunedi’ 16 novembre, il pluristellato Mauro Uliassi, chef patron dell’omonimo ristorante di Senigallia, ha presentato alcuni dei piatti più rappresentativi della sua cucina, ammaliando con spontanea semplicità gli attenti professionisti presenti. In un noto locale di Monforte Marina, attrezzato per l’ occasione ad aula per show cooking, lo chef si e’ raccontato, spiegando come e in che momento sia nata la sua passione verso il cibo, e , soprattutto, perché. Per Uliassi, cucinare e’ comunicare il nostro sentire agli altri, e’ un modo per emozionare, emozionandosi, e’ un mezzo per trasmettere amore. Per lo chef, eros e cibo sono legati indissolubilmente, ed ogni piatto che ieri ha presentato ne e’ la prova. Partendo dal Loacker al fois gras di benvenuto, continuando con le Tagliatelle di seppia, fino agli Strigoli al nero di seppia con basilico, vongole, calamaretti pennini e parmigiano, tutte le preparazioni riuscivano a stabilire un contatto con chi le degustava.. Sì, perche’ la piacevolissima sorpresa di ieri e’ stata la degustazione di tutte e dodici le creazioni: ogni piatto, dopo esser stato descritto e raccontato da Mauro Uliassi, veniva velocemente servito dagli allievi dell’ Renato Guttuso di Milazzo, dopo esser stato impiattato da Michele Rocchi, Antonella Messina eMichelangelo Arista, validissimi collaboratori dello chef. Ogni cibo, una storia; e, nell’alternanza di sapori, temperature, consistenze, pur nel mantenimento della semplicita’,si riusciva a scorgere una parte di Uliassi. Come per il componimento di un puzzle, ogni creazione era una tessera in piu’ per avvicinarci al mondo Uliassi: la rustica seppia , sporca ma ingentilita da erbe aromatiche che meritavano ,una per una, il ruolo di protagonista ; l’ immediatezza del pane e burro con alici e la sorpresa del tartufo .. Pian pianino , come per magia , ci eravamo dentro. Il mondo Uliassi e’ un mondo semplice , ma complesso allo stesso tempo; autentico, sincero, mai noioso, pronto a rinnovarsi e reinventarsi, come per la recente avventura legata allo street food. E’ un mondo ancorato ai saperi e sapori della tradizione, ma con uno sguardo ben aperto al futuro: “tradizione” come” trasposizione” del passato, ma insieme” tradimento “del passato stesso. Si avverte quanto la famiglia abbia la sua importanza , come il rispetto e l’affetto siano presenti nella squadra di lavoro, quanto , alla fine, sia importante per Mauro Uliassi,” cucinare per dare agli altri qualcosa di se stesso “, non perdendo mai il “ piacere deli cucinare” . Ricerca di intimita’, coinvolgimento di tutti i sensi, desiderio di donarsi… Non sono tutti aspetti di un atto di amore ? L’amore che Mauro Uliassi ha per il suo lavoro e per la vita. Ieri , ne siamo rimasti tutti contagiati. Il direttivo insieme al Presidente Rosaria Fiorentino vi danno appuntamento a presto.