Messina, Gotha 5 ter: subito gli interrogatori

Già in mattinata il gip farà capolino a Gazzi per discutere coi protagonisti dell’inchiesta circa il carico di accuse loro rivolte dai collaboratori di giustizia

carcere gazzi messinaL’operazione anti-mafia ribattezzata Gotha 5-ter e volta a smascherare una nuova rete criminale avrà un seguito immediato: già nella giornata odierna, infatti, il gip Giovanni De Marco inizierà il confronto con gli arrestati per vagliare le accuse e verificare la posizione dei singoli esponenti della criminalità presumibilmente coinvolti. L’inchiesta passa dalle rivelazioni dei collaboratori di giustizia che hanno deciso di pentirsi e di testimoniare contro gli ex sodali. Proprio le indiscrezioni offerte dai delinquenti  rivelano tracce d’inaudita violenza dietro l’ondata di criminalità organizzata che si è abbattuta sulla provincia di Messina: tra persone prese a sberle e a sprangate, morti di overdose, pistole usate con noncuranza, l’idea che il territorio fosse presidiato solo dalla criminalità traspare sullo sfondo con tutti i risvolti inquietanti del caso.