Messina, costruire la legalità: domani il convegno dei Salesiani

Scopo del confronto: prevenire dipendenze e abusi

Domenico SavioCostruiamo Legalità: verso un processo di legalità per prevenire dipendenze e abusi. Conoscere, capire, agire”. E’ il tema dell’incontro promosso dal CePAS – Centro Prima Accoglienza Savio martedì 1 dicembre, alle 17.30, nella sala conferenze del “Savio” di Messina, in via Lenzi. Si tratta di un primo ciclo di incontri (modulo adulti). “La città di Messina ha assistito durante l’estate ad un evento traumatico e dirompente: la morte di una ragazza sedicenne, dovuta probabilmente a un mix di Mdma e alcool. La tragedia ci interpella come  cittadini ed educatori a riflettere sul fatto che l’abuso di sostanze, alcoliche e stupefacenti, riguarda anche il nostro territorio e i nostri ragazzi. Non è un fenomeno che tocca soltanto gli altri”, sottolinea don Umberto Romeo, presidente del Cepas.

Dopo i saluti di don Gianni Russo, direttore del “Savio”, introduce lo stesso Umberto Romeo e i relatori sono il professore Gioacchino Calapai, farmacologo dell’Università di Messina, e il Capo della Squadra Mobile della Questura di Messina Giuseppe Anzalone. Coordina la professoressa Enza Sofo, vicepresidente del Cepas.