Messina, controlli del territorio: un arresto, due denunce e 3 segnalazioni per possesso di sostanze stupefacenti

Carabinieri RadiomobileNella mattinata di venerdì 27 novembre 2015, in Messina, i carabinieri della Stazione di Santo Stefano Medio, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso in data 19.11.2015 dal Tribunale di Sorveglianza di Perugia hanno tratto in arresto Rosario URSO, pregiudicato messinese classe 1948, dovendo espiare la pena residua di mesi 4 di reclusione poiché riconosciuto colpevole dei reati di minaccia aggravata e procurato allarme.

Come disposto dall’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato sottoposto al regime di detenzione domiciliare presso la comunità S.T.A.R. “Villa Verde” del Villaggio Santa Margherita.

L’uomo, residente a Messina senza fissa dimora, è stato rintracciato nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dalla Compagnia Carabinieri di Messina Sud al fine di esercitare una più intensa attività, sia preventiva che repressiva, sui principali villaggi della giurisdizione, nel corso del quale 2 messinesi sono inoltre stati denunciati in stato di libertà per il reato di guida senza patente, mentre 3 giovani sono stati segnalati alla locale Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti del tipo “hashish”.