Messina, concretezza e determinazione. Le vittorie di Di Napoli in vista del grande derby con il Catania

Il Messina cinico e spietato si prepara al derby con il Catania

Messina Lupa Castelli Romani (43)Proviamo a paragonare il Messina di Di Napoli ad una grande squadra del nostro calcio. I giallorossi stanno facendo della concretezza e della determinazione i loro fattori principali proprio come l’Inter di Mancini che si trova in vetta al campionato di massima serie. Cinico e spietato questo Messina, oro in confronto allo scorso campionato culminato con la retrocessione. Una squadra organizzata e compatta che subisce pochissimo, un fortino in difesa guidato da Burzigotti e con sole 5 reti al passivo è, insieme a Cosenza e Casertana, la difesa meno perforata del campionato. L’attacco non è spumeggiante ma le 10 reti in 10 partite sono fruttate la bellezza di 19 punti. Solo una sconfitta, in casa con il Foggia, prima della vincente trasferta di Melfi arrivata grazie alla reti del funambolico Barraco e del bomber Cocuzza.

Questa sarà una settimana caldissima, il derby con il Catania è alle porte e sia Di Napoli che la tifoseria vuole farsi trovare pronta cercando di sconfiggere anche la corazzata etnea. 20mila spettatori al San Filippo non sono un utopia, questo derby ormai manca da moltissimo tempo e il Messina è lanciato verso il primo posto.