Messina-Catania, le FOTO di StrettoWeb. Tanti striscioni per Parigi, “ISIS merde infami”

Messina-Catania, la voce al pubblico: oltre 18.000 spettatori sugli spalti del San Filippo, tanti striscioni di solidarietà per Parigi e la Francia

Messina Catania derby (44)Da Tonino Currò alle vittime dell’ISIS a Parigi: il pubblico messinese ha voluto esternare le proprie emozioni nella partita forse più importante, il derby di oggi contro il Catania, senza tifosi ospiti dopo il divieto della Prefettura commentato dagli ultras con uno striscione ironico, “per l’ultras divieti, per il terrore…rimedi?” proprio con riferimento a quanto accaduto a Parigi. Tanti gli striscioni di solidarietà per la Francia, il più duro contro l’ISIS “merde infami“. Bellissima la coreografia che ha accolto le squadre in campo esternando l’orgoglio messinese: 10.000 cartoncini colorati che formavano la scritta “Zancle 757 a.C.“, primo nome e anno di fondazione della città peloritana.

Le foto di Paolo Furrer: