Messina, cambio di guardia in seno a CMDB: s’insedia il nuovo coordinamento cittadino

Dopo un anno si registra il ricambio ai vertici della lista accorintiana: ecco la nuova composizione dell’organo direttivo

coordinamentoCMDBUn sostanziale passaggio di consegne si è registrato, stamane, nell’organigramma di Cambiamo Messina dal Basso, la lista accorintiana che esprime due consiglieri in seno al consesso civico. Come ha reso noto lo stesso movimento, si è concluso il mandato per Sefora Adamovic (responsabile per l’area Comunicazione), Ketty Bertuccelli (responsabile per l’area Diritti), Carmelo Chité (responsabile per l’area Lavoro), Alfredo Crupi (responsabile Raccordo Coordinamento-Giunta), Giampiero Neri (responsabile per l’area Organizzazione), Domenico Scimone (responsabile per l’area Urbanistica).

Nel neoeletto cordinamento figurano Federico Alagna, confermato Portavoce e affiancato da Vittoria Faranda, e Peppe Cannuni, responsabile dei Gruppi Tematici. A completare la squadra Paolo Chiarello, responsabile Territorio e Partecipazione; Luca Dascola, responsabile Organizzazione; Sergio Foscarini, responsabile Comunicazione; Mariangela Pizzo, responsabile Beni Comuni; Antonella Melis, responsabile Sviluppo Economico, Sociale e Culturale.

Al nuovo Coordinamento - rende noto il comunicato diffuso dall’organizzazione – toccheranno diverse sfide: raccogliere le istanze provenienti dalla base, che ha individuato nelle macroaree dei Beni Comuni e dello Sviluppo Economico, Sociale e Culturale della Città le linee politiche prioritarie dell’intero Movimento;  potenziare le attività di Movimento nel senso della programmazione a medio e lungo termine, superando così le dinamiche emergenziali ancorate esclusivamente al contingente;  aprire nuove piste di azione popolare, anche in piena autonomia dall’attività amministrativa istituzionale;  catalizzare le energie positive di fasce sempre più larghe di cittadini verso modalità partecipative anche non tradizionali“.