Messina, bando ricerca finalizzata: 5 dottoresse dell’Irccs ottengono il finanziamento

Sono donne, lavorano al Neurolesi Bonino Pulejo e hanno ottenuto un riconoscimento importante dal Ministero della Salute: ecco di cosa si tratta

dottoresse neurolesi messina Foto Russo, Ciurleo, Marino, Pisani, MazzonCi sono cinque ricercatrici dell’IRCCS Centro Neurolesi Bonino Pulejo tra i finanziati nell’ambito del “Bando Ricerca Finalizzata 2013” del Ministero della Salute. Si tratta di Silvia Marino, Rosella Ciurleo, Margherita Russo, Laura Pisani ed Emanuela Mazzon. Le prime tre lavoreranno ai loro progetti in qualità di principal investigator. Le dott.sse Pisani e Mazzon, invece, faranno parte delle Unità operative di progetti presentati da altri ricercatori.

In particolare, il progetto della dott.ssa Silvia Marino ha come oggetto lo studio dei disordini di coscienza attraverso un approccio multimodale di tecniche di Risonanza Magnetica avanzate; quello della dott.ssa Rosella Ciurleo lo studio di pazienti affetti da Malattia di Parkinson Idiopatica de Novo mediante l’utilizzo di Risonanza Magnetica Spettroscopica; il progetto della dott.ssa Margherita Russo, nato dalla collaborazione con la prof.ssa Maria Felice Ghirlandi del Cuny College di New York, prevede la messa in atto e la validazione di uno specifico protocollo riabilitativo dei pazienti affetti da Malattia di Parkinson.

irccs centro neurolesi bonino pulejo nuovo logoIl progetto al quale collaborerà la dott.ssa Laura Pisani ha lo scopo di verificare i meccanismi di induzione della tumorigenesi ipofisaria connessi a fattori ambientali e alla presenza di inquinanti capaci di modificare le funzioni ormonali; il progetto al quale collaborerà la dott.ssa Emanuela Mazzon, infine, punta a valutare la modulazione genica della vitamina E sia in modelli sperimentali murini che nei pazienti.

Tra i 2.882 progetti presentati tra giugno e settembre 2014, sono stati 204 quelli selezionati per il finanziamento del “Bando Ricerca Finalizzata 2013”, per un totale di 74.580.933 euro.

Grande l’orgoglio del Ministro della Salute, on. Beatrice Lorenzin e di tutti i membri dell’IRCCS Centro Neurolesi Bonino Pulejo per la selezione, tra i tantissimi ricercatori che hanno presentato i loro progetti, di cinque giovani donne.