Messina, all’Irccs la giornata Bibliosan

L’iniziativa presentata dal prof. Placido Bramanti rivolta al personale del Centro Neurolesi

irccs giornata bibliosanSi è tenuto oggi (venerdì 27 novembre), nell’auditorium dell’IRCCS Centro Neurolesi “Bonino Pulejo”, il corso su “Gestione delle fonti bibliografiche scientifiche”, aperto a tutto il personale.

Dopo i saluti del direttore scientifico prof. Placido Bramanti, del direttore generale Angelo Aliquò e del direttore sanitario Bernardo Alagna, e l’introduzione del dott. Fabrizio Denaro, il dott. Massimiliano Carloni ha relazionato su “Web of science” e su “JCR”; a seguire, l’ing. Alessio Corrias ha relazionato su “BMJ (e-learning)/ Best Practice.

La giornata è stata l’occasione per approfondire gli aspetti relativi all’utilizzo dei seguenti sistemi bibliometrici:

  • WEB OF SCIENCE (WOS) Banca dati citazionale e multidisciplinare che consente tramite la piattaforma WoK (Web of Knowledge) suddivisa in tre sezioni censisce oltre 8.000 periodici scientifici internazionali di esplorare la produttività scientifica di un ricercatore o di una istituzione, e di eseguire ricerche sfruttando la bibliografia dei vari articoli attraverso le citazioni di altri autori.
  • JOURNAL CITATION REPORTS (JCR) Banca dati per la misurazione dell’Impact Factor suddivisa in due sezioni: Science Edition, contiene i dati di oltre 5000 riviste scientifiche tecniche e mediche, e Social Sciences Edition contiene i dati di oltre 2000 riviste di scienze sociali. Fornisce strumenti statistici per la valutazione e la comparazione delle riviste scientifiche più importanti e citate a livello internazionale.
  • BMJ (e-learning FAD ECM) Presentazione della piattaforma di formazione continua di alta qualità per medici e altri operatori sanitari dotata di moduli di apprendimento peer-reviewed in formato testo, video e audio.

La Giornata di formazione del Sistema Bibliosan (rete delle biblioteche degli enti di Ricerca del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali) è stata organizzata dal Ministero della Salute di concerto con il Centro Neurolesi.