Messina, acque torbide a Torre Faro e Ganzirri

I materiali di risulta trascinati dalle fiumare calabresi hanno superato lo Stretto con l’ausilio delle correnti

fiumara in piena (29)I detriti provenienti dalle fiumare calabresi hanno investito anche lo Stretto di Messina, invadendo le acque di Ganzirri e Torre Faro, tinteggiate di nero per via dei materiali di risulta. L’ondata di maltempo che ha travolto la Calabria ha così colpito, sia pure labilmente, anche la sponda sicula, coi pescatori che hanno messo in allarme la Guardia Costiera, temendo il peggio per le proprie imbarcazioni.

[Foto di repertorio della fiumara in piena nel territorio calabrese]