Maltempo in Sicilia, Anas al lavoro per ripristinare le strade interrotte durante il ciclone

alluvione_friuliProsegue in Sicilia il lavoro degli uomini dell’Anas per rimuovere fango e detriti dalle strade della regione colpite dal maltempo. A causa di allagamenti provocati dalle intense piogge, sull’autostrada A19 `Palermo-Catania’ permane la chiusura al traffico, in entrambe le direzioni, dello svincolo in località Motta Sant’Anastasia, al km 182,500, in provincia di Catania. Su altre strade statali interessate dal maltempo proseguono i presidi e i monitoraggi delle squadre Anas, con interventi per completare la rimozione dei detriti e del materiale fangoso dal piano viabile. Nel dettaglio, si registrano rallentamenti sulla strada statale 288 `di Aidone’ dal km 7,000 al km 10,000 e sulla strada statale 192 `della Valle del Dittaino’ dal km 13,000 al km 16,000, per la presenza di fango. Situazione in costante evoluzione invece sulla strada statale 114 `Orientale Sicula’ dove si segnalano rallentamenti in diversi tratti. In particolare, dal km 17,000 al km 17,200 rimane chiusa la corsia in direzione Catania in località Scaletta Zanclea, in provincia di Messina. Rallentamenti anche nei pressi di Santa Margherita (km 11,000) e Letoianni (km 43,000).

Fonte MeteoWeb