Maltempo Catania: prossimi obiettivi migliorare opere idrauliche e allerta meteo

“Il primo obiettivo emerso è quello di migliorare le opere idrauliche per intercettare la grande quantità di acqua che piove sull’Etna e si riversa su Catania”

MaltempoIl sindaco di Catania Enzo Bianco, al termine si un incontro a Palazzo degli Elefanti tra i sindaci della Città metropolitana e i responsabili nazionale e regionale della Protezione civile Fabrizio Curcio e Calogero Foti ha dichiarato che a Catania “si sperimenteranno pratiche di collaborazione tra Protezione civile nazionale, regionale e Comuni per offrire maggiore sicurezza ai nostri cittadini per quanto riguarda l’allerta sugli eventi atmosferici e non solo“. Annunciata dal primo cittadino anche la costituzione di un comitato tecnico-scientifico con un geologo, un meteorologo, un vulcanologo, “che ci aiuti ad affrontare con maggiore sicurezza e maggiore conoscenza i rischi della nostra comunita’“. “Il primo obiettivo emerso e’ quello di migliorare le opere idrauliche per intercettare la grande quantita’ di acqua che piove sull’Etna e si riversa su Catania e sui paesi pedemontani. Il secondo e’ quello di migliorare l’allerta meteo rendendolo piu’ specifico e puntuale. Non piu’ macrozone di cento chilometri di ampiezza ma aree di tre chilometri che consentano di valutare la risposta del territorio per agire sulla sicurezza con maggiore precisione“.

Fonte MeteoWeb