L’università e il suo valore oggi: la “Fuci” di Messina si interroga

Locandina Fuci UfficialeÈ ancora un’opportunità scegliere e vivere l’esperienza universitaria oggi? I giovani la scelgono quale opzione di qualità per la propria vita o perché scelta ormai scontata e condizionata? Quesiti urgenti da portare all’attenzione della nostra società, secondo la F.U.C.I. (Federazione Universitaria Cattolica Italiana) che ha deciso di dedicare anche quest’anno un’intera settimana al confronto e al dibattito sulla realtà universitaria d’Italia, scegliendo di riflettere sul tema “Essere universitari: alle radici di una scelta”. La “Settimana dell’Università”, giunta alla sua ottava edizione, comprenderà eventi e incontri in più di 30 città universitarie d’Italia, fra cui anche Messina. Il gruppo fucino della città dello Stretto proporrà a tutti gli studenti interessati opportunità di confronto nei giorni 26 e 27 Novembre presso l’Accademia Peloritana dei Pericolanti (nel Plesso Centrale dell’Università). L’occasione vuole essere spazio e stimolo per un confronto vivo sull’Università italiana, un laboratorio di indagine e osservazione per ridare impulso e attenzione alle sue esigenze e potenzialità. La Fuci – associazione che nel 2016 festeggerà il 120esimo anniversario della sua nascita – dopo alcuni anni di assenza, è ritornata con gioia anche a Messina. Il gruppo, la cui prima formazione risale agli anni ’20 del ‘900, è stato intitolato al sindaco “santo” di Firenze, Giorgio La Pira, che, com’è noto, ebbe forti legami con la nostra città. Alla due giorni prenderanno parte docenti ed esperti provenienti dall’Ateneo peloritano e non solo. Verrà rilasciato per gli studenti che parteciperanno un certificato che attesta la regolare frequenza al Convegno, con il quale sarà possibile ottenere dei crediti formativi.

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

Giovedì 26 Novembre 2015

Ore 15:00 – Accoglienza dei partecipanti;

Ore 15:30 – Saluti del Magnifico Rettore, Prof. Pietro Navarra;

Ore 16.00 – Presentazione della Fuci agli studenti dell’Ateneo da parte dei presidenti di Fuci Messina, Rosella Maiorana e Fabio Santonoceto;

Ore 16:30 – “Gli studenti universitari di fronte agli studi umanistici: Su una polemica recente”. Relatore: Prof. Alessandro De Angelis, Università degli Studi di Messina.

Moderatore: Prof. Luigi D’Andrea, Università degli studi di Messina;

Ore 17:00 – Coffee Break;

Ore 17:15 – “Il ruolo dell’Università e la centralità dello studente”. Relatore: Simone Rebichini, giovane studente in Psicologia e Processi Sociali, Membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Giovanile per l’innovazione e lo sviluppo (AGIS) – Università degli Studi di Roma “La Sapienza”;

Ore 17:35 – Dialogo con i relatori.

Venerdì 27 Novembre 2015

Ore 9:00 Prof. Luigi D’Andrea

Professore Ordinario di Diritto Costituzionale

Vicepresidente Nazionale Meic ( Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale)

Università degli Studi di Messina

Ore 09:30 – “Conoscenza scientifica e coscienza individuale. Percorsi Bioetici nella formazione universitaria per le professioni sanitarie”. Relatrice: Dott.ssa Linda Cocuzzi, Dottore di Ricerca in Medicina Prenatale, Specialista in Ginecologia ed Ostetricia – Università degli Studi di Roma “La Sapienza”;

Ore 10:00 – “L’Università secondo il pensiero di Papa Paolo VI (Papa Montini)”. Relatore: Fabio Santonoceto, Presidente maschile Fuci Messina;

Ore 10:30 – “Abitare le parole: per una cultura consapevole all’insegna dell’humanum”. Relatore: Don Giovanni Ferrari, Direttore dell’Ufficio di Pastorale Universitaria – Arcidiocesi di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela;

Ore 11:00 – “Il Progetto Policoro della Chiesa Italiana: Giovani – Vangelo – Lavoro”. Relatore: Don Sergio Siracusano, Direttore Ufficio per i problemi sociali e il lavoro – Arcidiocesi di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela;

Ore 11:30 – Coffee Break;

Ore 11:40 – Dialogo con i relatori;

Ore 12:30 – Conclusioni e rinfresco