Lamezia Terme, Legambiente: “la filiera 100% italiana valorizza l’olio di oliva calabrese”

olioMercoledì 04 novembre p.v. alle ore 10,30 al Grand’Hotel Lamezia –in Piazza Stazione a Sant’Eufemia – Lamezia Terme la Coldiretti Calabria terrà una Conferenza Stampa per illustrare concrete opportunità di mercato e commerciali affinché l’olio di oliva calabrese abbia una giusta remunerazione. Avere accorciato la filiera, il lavoro sulla qualità dell’olio portato avanti negli ultimi anni grazie all’impegno dei produttori olivicoli, la maggiore ed importante informazione verso il cittadino-consumatore sono oggi elementi che fanno la differenza e ripagano sul mercato gli olivicoltori difensori del vero olio 100% “Made in Italy”.  L’usurpazione del Made in Italy provoca gravi danni all’economia della Calabria, alle imprese agricole virtuose e viola il diritto dei cittadini – consumatori ad alimenti sicuri, di qualità e di origine certa. In particolare saranno  illustrati  i contratti sottoscritti con importanti distributori che valorizzano la tipicità e la qualità in favore di agricoltori e consumatori, uno dei messaggi chiari scaturiti da Expo Milano.  Sicuramente, una risposta concreta che tutela l’olio calabrese, prodotto simbolo e strategico per l’economia agricola e  agroalimentare,  dalle contraffazioni e speculazioni e concorrenza sleale.

Parteciperanno:

Pietro Molinaro-Presidente Coldiretti Calabria

Gianluigi Hyerace-Consigliere Nazionale U.NA.PR.OL ( Unione Nazionale Produttori Olivicoli)

Saranno presenti Presidenti delle Organizzazioni Produttori Olivicoli della Coldiretti

Nella Conferenza stampa saranno messe in mostra bottiglie di Olio delle diverse cultivar della nostra regione che testimoniano l’impegno degli olivicoltori verso il cittadino-consumatore nella provenienza di origine.