In Calabria nasce l’associazione di categoria per la tutela dei professionisti dello spettacolo

suicidi teatro spettacoloApproda in Calabria l’Associazione ANLTS – Associazione Nazionale Lavoratori & Tecnici Professionisti dello Spettacolo – una realtà consociativa nata in Sicilia dalla volontà e determinazione di un gruppo di professionisti del settore. Oggi ANLTS aspira a diventare Associazione Nazionale di Categoria per la tutela dei diritti e dei doveri di tutti quei professionisti che operano nel campo dell’organizzazione di spettacoli musicali, teatrali, dal vivo e/o in locali pubblici. “In questo nostro settore esistono lacune giuridiche troppo profonde e che necessitano di essere colmate affinchè tutti i lavoratori che vi agiscono possano vedere garantiti i loro diritti” si legge in un nota vergata dai fondatori di ANLTS AREA SUD, “se non ci si associa e non si cerca un dialogo costruttivo col legislatore, perché questo possa ascoltare la voce dei diretti interessati e concepire un sistema legislativo partendo proprio dai loro bisogni e dalle loro esigenze, si rischia di doversi approcciare con leggi che non rispecchiano le reali problematiche del settore ma che si trasformano in macchinosità burocratiche che, paradossalmente, complicano ancora di più il sistema”. ANLTS AREA SUD non si propone finalità lucrative ma nasce col solo scopo di raccogliere i tecnici che operano professionalmente nel settore dello spettacolo con particolare riferimento alla produzione di spettacoli live in un’ unica organizzazione di categoria nazionale, affermandone e definendone l’adeguata collocazione professionale, tutelandone i diritti e promuovendone l’acquisizione continua di competenze tecniche, anche nel settore della sicurezza troppo spesso sottovalutato. Come già stato detto, l’ Associazione aspira a diventare Associazione di Categoria, in base alla Legge N. 4 del 14 Gennaio 2013 – Disposizioni in materia di professioni non organizzate, che disciplina queste forme aggregative e ne riconosce il compito di valorizzare le competenze degli associati e garantire il rispetto delle regole deontologiche, agevolando la scelta e la tutela degli utenti nel rispetto delle regole sulla concorrenza. ANLTS, infatti, agirà su tutto il territorio nazionale con un’organizzazione interna suddivisa per macroaree geografiche, ognuna delle quali sarà rappresentata da propri referenti delegati, questo perché il contesto socio culturale nel quale lavorano questi professionisti, cambia da nord a sud, presentando spesso problematiche e peculiarità molto diverse tra loro. Il 25 novembre si terrà un incontro dei Soci di ANLTS, durante la quale si potranno raccogliere informazioni più dettagliate sull’associazione stessa, le sue azioni e finalità, contestualmente si potrà assistere alla relazione dell’ing. Alessandro Alì, tra gli ideatori dell’associazione embrionale siciliana, che in quell’occasione illustrerà il nuovo “Decreto Palchi” con una disamina sui punti di forza e di debolezza.