Il reggino Mauricio Macri è il nuovo Presidente dell’Argentina

Elezioni Presidenziali 2015 in Argentina: al ballottaggio con Daniel Scioli ha vinto Mauricio Macri

MacriMauricio Macri , uomo politico ed imprenditore argentino di origini reggina, nato nella città di Tandil, provincia di Buenos Aires in Argentina, l’8 febbraio 1959, da genitori Italo-Argentini , padre di quattro figli ( tre femmine e un maschio ).nelle elezioni del 22 Novembre 2015 è stato eletto Presidente della Repubblica Argentina battendo al ballottaggio Daniel Scioli anche lui di origini italiane, per la precisione molisane. Il nuovo Presidente dell’Argentina ha sposato nel 2010 l’imprenditrice Juliana Awada ed è figlio dell’italiano Francesco Macri a sua volta figlio di Giorgio Macrì , quest’ultimo nonno di Mauricio originario della provincia di Reggio Calabria.- , Francesco “Franco” Macri , romano che nel 1949 è stato naturalizzato argentino , ha da poco festeggiato gli ottantacinque anni ed è il fondatore di un vero e proprio impero economico con epicentro a Buenos Aires : il Gruppo Macri-SOCMA, che spazia in vari settori economici: automobili (Sevel), costruzioni (Sideco), raccolta e smaltimento rifiuti (Manliba) Servizi postali (Correo Argentino), telecomunicazioni (Movicom), servizi bancari (Pago Fácil), industrie alimentari con impianti in Argentina e Uruguay, miniere, ecc… Maurizio Macri era già noto per la sua attività imprenditoriale, avviata dal padre e dal nonno , ma ha guadagnato notorietà pubblica come Presidente della squadra di calcio il Club Atletico Boca Juniors dal 1995 al 2007. Dopo i successi calcistici del Club Atletico Boca Juniors, Macri è stato eletto deputato nazionale per Buenos Aires nel 2005 e poi eletto Sindaco della Capitale argentina nel 2007, ed è stato rieletto per il secondo mandato di Sindaco nel luglio 2011. Il neoeletto Presidente dell’Argentina Mauricio Macri ha condannato da subito gli attentati di Parigi del 13 Novembre 2015 partecipando al dolore del popolo Francese e da Governatore della città di Buenos Aires ha trasmesso “solidarietà” al Governo francese attraverso il proprio ambasciatore in Argentina. Mauricio Macri . con la moglie Giuliana Awada ed il cugino Giorgio Macri ( figlio di Antonio “Tonino” Macri ) , in previsione della corsa alla Casa Rosada , sede del potere esecutivo e della Presidenza della Repubblica Argentina , dove egli si insedierà il 10 dicembre 2015 , nel 2014 ha voluto ricevere forza dal suo heritage italiano ed in Calabria a Polistena ha caldamente desiderato far visita alla casa del nonno Giorgio. Nel corso dell’evento c’è stato l’incontro con il Sindaco di Polistena (RC ) Michele Tripodi e , nel salotto di casa , ha preso un caffè preparato dalla cugina polistenese Renata, docente collocata a riposo.

Domenico Crea