Il calabrese Christian Cosentino nominato vocal coach dalla Rai

Il Maestro di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio seguirà le gemelle Chiara e Martina Scarpari al Junior Eurovision Song Contest

C.Scarpari-Cosentino-M.ScarpariHDContinuano i successi per la musica calabrese che, dopo l’exploit delle gemelle Chiara e Martina Scarpari, colleziona un altro importante riconoscimento nell’ambito del Junior Eurovision Song Contest. Il M° Christian Cosentino, di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio (CZ), è stato nominato “Vocal coach” del JESC 2015 direttamente dalla direzione di RAI Gulp. Cosentino, dopo aver studiato pianoforte fin da bambino, si è diplomato in Canto presso il Conservatorio di Musica “Francesco Cilea” di Reggio Calabria e da anni dirige nella sua città una Music School che porta il suo nome. Nel 2000 ha fondato il Coro Polifonico Schola Cantorum Officium, di cui è direttore e con il quale ha tenuto numerosi concerti in Italia e all’estero. Nel corso della sua carriera ha stretto collaborazioni con importanti nomi del mondo della musica internazionale, da Katia Ricciarelli al Maestro Vince Tempera, fino al produttore discografico Marco Rinalduzzi.

Segue costantemente corsi di perfezionamC.Scarpari-Cosentino-M.Scarpariento e workshop di Canto Moderno in Italia e all’estero ed è stato nominato membro effettivo del Consiglio Artistico Direttivo dell’Organizzazione Cori Calabria. Nel 2007 ha fondato l’Associazione Artistico Musicale Sound Academy, di cui è Presidente, e qualche anno più tardi ha ideato e istituito il Festival Una Voce per lo Jonio. Nell’agosto del 2013 conosce le gemelle Chiara e Martina Scarpari, che diventano allieve della sua Scuola e con le quali forma un sodalizio capace di inanellare successi consecutivi in ambito nazionale ed internazionale. A settembre 2015 le Scarpari staccano il pass per la finale del JESC e si imbattono in una nuova avventura nella quale saranno guidate, ancora una volta, dalla bravura e dalla competenza del M° Cosentino. Infatti, dopo una decisione presa in assoluta autonomia, i vertici di Rai Gulp hanno scelto di premiare la professionalità e la preparazione del musicista catanzarese nominandolo responsabile musicale della delegazione italiana che difenderà il tricolore all’Arena Armeec di Sofia, in Bulgaria. Appuntamento per sabato 21 novembre 2015, a partire dalle 19:20, in diretta su Rai Gulp.