Giovani talenti a Reggio Calabria [FOTO]

mangiola-francoL’Italia, si sa, è da sempre patria del bel canto, e da quando sono esplosi i talent show, sempre più numerosi sono i ragazzi che sognano di sfondare nel mondo dello spettacolo. Ma ci vuole passione, determinazione, studio, impegno, e anche un talento innato. Da anni anche Reggio Calabria ha la sua fucina di talenti musicali: si chiama A.M.C.M., acronimo di Accademia Musicale di Canto Moderno. Diretta dal Maestro Franco Dattola, suo fondatore, e dalla moglie Giovanna Iannò, permette ai numerosi allievi (dai 6 anni in poi) di coltivare appunto la loro passione, e sviluppare il proprio talento. Da qui sono già saltati fuori in tempi recenti diversi personaggi: Micaela Foti -seconda classificata tra i Giovani al Festival di Sanremo 2011; Fabio Mordà – uno dei più importanti impersonatori di Michael Jackson nel mondo, scoperto su YouTube da un produttore americano che lo ha voluto principale performer in un Tour U.S.A. con i VERI musicisti e ballerini di Michael; le gemelline di Varapodio, Martina e Chiara Scarpari – protagoniste l’anno scorso e quest’anno dello show di Raiuno “Ti lascio una canzone”. All’Accademia si studia principalmente canto-dal corso propedeutico a quello più avanzato-ma anche pianoforte, chitarra, e da quest’anno una sorta di “songwriting”. In particolare, infatti, da qualche tempo il reggino Antonio Condello, cantautore, ma anche musicista, arrangiatore e video maker, all’interno dell’AMCM,aiuta i ragazzi, qualora lo desiderino, a tirare fuori la loro vena artistica e a trasformare un’idea, una melodia, uno spunto di testo in una canzone intera, in base alla vocalità di ciascuno e alle proprie esigenze. Il brano viene poi con grande impegno e bravura, arrangiato, prodotto, registrato nello studio di incisione interno alla scuola, e corredato infine anche da un videoclip, seguendo le inclinazioni e il genere musicale preferito di ogni allievo. Il tutto con la serietà e professionalità che ormai da 10 anni contraddistingue l’Accademia. Tanti sono i progetti in ballo negli ultimi tempi, alcuni già visibili su Youtube, altri in fase di preproduzione o quasi ultimati. Tra i primi, l’inedito di Giulio Mangiola “Quello che ancora non ho”; quello di Ylenia Scarpari “Prego e spero”; e, appena uscito, il brano di Angela Napoli “Amami”. Ma altri progetti bollono già in pentola, i nuovi singoli di Benedetta Marcianò, del suddetto Giulio Mangiola, di Carmelo Irto, di Domenico Zumbo e di Cristian Laganà, tutti allievi (o alcuni addirittura insegnanti) della Scuola. L’AMCM è una bella realtà, quindi, che regala e speriamo regalerà ancora a lungo ai talenti reggini la possibilità di inseguire e realizzare il proprio sogno artistico.

FRANCESCO ARCUDI