Emergenza idrica a Messina, Wwf: “problema provocato da una serie di errori a catena”

esercito porta acqua messinaL’emergenza siccità a Messina è causato da una serie di errori a catena. Secondo il Wwf i motivi che causano la mancanza dell’acqua in città sono l’insostenibile consumo di suolo, il continuo taglio di vegetazione lungo i fiumi, l’escavazione selvaggia del letto dei fiumi e tanti altri motivi che sono spesso causa di questi gravi disagi. Il Wwf rende noto che a Messina “sono mancate totalmente prevenzione e monitoraggio: sarebbe bastato far monitorare a chi e’ esperto il tratto della condotta per poter prevedere cio’ che poi e’ successo. Invece si e’ continuato a sbancare colline, a tombare le fiumare, a costruire lungo la costa“. ”E’ urgente – afferma ancora- promuovere la riforma della governance della difesa del suolo, istituendo le Autorita’ di distretto. E’ indispensabile ridare centralita’ al bacino idrografico, come l’unita’ territoriale piu’ efficace per garantire un serio governo del territorio e su cui impostare politiche per la gestione delle acque, la riduzione del rischio idrogeologico e per l’adattamento ai cambiamenti climatici“.