Da Roma l’ipotesi suggestiva: ecco la via possibile per potenziare la sanità in provincia di Messina

L’idea è di costruire un polo sanitario a cavallo fra Barcellona, Milazzo e Lipari. Ma i dubbi non sono ancora archiviati

ospedale cutroni zoddaL’idea è quella di battezzare una nuova struttura ospedaliera che vada a sostituire ed integrare quella esistente: al Cutroni-Zodda e al Fogliani, insomma, dovrebbe subentrare un’unica realtà, una sorta di Ospedali Riuniti a cavallo fra Barcellona, Lipari e Milazzo. E’ questa la cifra del confronto emersa a Roma, presso il ministero della Salute, fra i sindaci del ventottesimo distretto. Questi, dati alla mano, hanno valutato come massimizzare le utilità con la dotazione odierna. A beneficiare dell’offerta riqualificata sarebbero circa 150.000 utenti, una cifra roboante che aleggia come un incognita sul futuro dell’eventuale presidio, vieppiù considerando la distanza fra le realtà ospedaliere.