CNR Locri, Sebi Romeo annuncia l’immediata assunzione del personale

lavoro1“Insieme al presidente Mario Oliverio, dopo un confronto con il coordinatore dell’associazione ADDA, abbiamo affrontato la delicata vicenda che ha investito il “Centro di recupero neurologico” di Locri. Da qualche tempo gli ospiti della struttura, infatti, non possono usufruire dei servizi infermieristici di base, a seguito della cessazione dell’incarico alla cooperativa che forniva da anni la necessaria assistenza”, scrive in una nota Sebi Romeo, capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale. “Questa mattina -prosegue- sentiti gli uffici preposti alla nomina del personale da destinare al centro locrese, ho comunicato al portavoce delle associazioni che in queste settimane si sono occupate dei disabili, Vito Crea, l’immediata assunzione a tempo determinato di sei infermieri professionali e sei operatori socio-sanitari. Un percorso attivato qualche giorno addietro dall’assessore Federica Roccisano -aggiunge- la quale si era immediatamente impegnata affinché si potesse giungere al più presto ad una soluzione. Mi auguro che possa terminare al più presto lo sciopero della fame che i ragazzi hanno iniziato nelle scorse ore in segno di protesta e che il personale destinato al CRN di Locri possa, quanto prima, ripristinare tutti i servizi necessari all’utenza”, conclude.