Catanzaro: confisca per 500 mila euro a esponente del clan dei “gaglianesi”

Confisca per 500.000 euro nei confronti di Tommaso Aprile, 50 anni, sorvegliato speciale

Foto auto carabinieri genericaI Carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Catanzaro hanno proceduto alla confisca (i beni erano stati sequestrati nel maggio 2014) per 500.000 euro nei confronti di Tommaso Aprile, 50 anni, sorvegliato speciale, nato a Potenza ma residente nel capoluogo calabrese, indicato come appartenente al clan mafioso dei “gaglianesi”. Fra i beni sottoposti a confisca, immobili, veicoli e rapporti bancari.